Torna la prosa sulle tavole del Teatro Comunale di Pietrasanta, pronto a ospitare uno dei più importanti testi della drammaturgia pirandelliana. Terzo titolo nella stagione organizzata dalla Fondazione La Versiliana in collaborazione con Fondazione Toscana SpettacoloEnrico IV, diretto e interpretato da Franco Branciaroli, sarà di scena lunedì 12 gennaio (ore 21).

Protagonista assoluto, ovviamente, lo stesso Franco Branciaroli, alle prese con il ruolo principale di un testo che ha fatto la storia del teatro italiano e non solo: il personaggio di Enrico IV, del quale non si pronuncia il nome nel corso della pièce quasi a volerlo ancorare ulteriormente alla fittizia identità, diviene vittima non solo della pazzia, prima vera e poi inscenata, ma dell’impossibilità di adeguarsi alla realtà altrui. Sceglie, dunque, per sé il ruolo del folle e, di conseguenza, il potere e la licenza a esso legati: «preferii restare pazzo – dichiara Enrico – e vivere con la più lucida coscienza la mia pazzia. Sono guarito, signori, perché so perfettamente di fare il pazzo». Indagine sull’origine della follia e sul tema della relazione, complessa fino a diventare inestricabile, tra personaggio e uomo, maschera ed essenza, Branciaroli affronta questo testo nel ruolo sia di attore sia di regista, continuando, dopo Servo di scena e Il teatrante, il personale percorso nei temi della meta teatralità e della finzione.

Con lui in scena Melania Giglio, Giorgio Lanza, Antonio Zanoletti, Tommaso Cardarelli, Valentina Violo, Daniele Griggio, Sebastiano Bottari, Andrea Carabelli, Pierpaolo D’Alessandro, Mattia Sartoni. Scene e costumi sono firmati da Margherita Palli, mentre le luci sono a cura di Gigi Sacomandi. Lo spettacolo è prodotto da CTB Teatro Stabile di Brescia/Teatro de Gli Incamminati.

I biglietti sono acquistabili presso il circuito Ticketone o al botteghino del teatro nei due giorni precedenti la rappresentazione (dalle 17 alle 19) e negli orari  di programmazione cinematografica. Prezzo: 21€ platea, 12€ galleria; riduzioni per studenti, under 25, over 65 e diversamente abili.

Da segnalare con orgoglio anche la presenza del cast e delle maestranze di Sarto per signora, impegnate nell’allestimento dello spettacolo prodotto da Erreti Teatro che sarà accolto da numerosi teatri in Toscana. Le prove, iniziate il 7 gennaio scorso, dureranno fino al 25, ospitate presso i locali della Ex Marmi. Proprio al Teatro Comunale di Pietrasanta sarà possibile vedere, il prossimo 10 febbraio, lo spettacolo diretto da Valerio Binasco e con la presenza, tra gli altri, del grande Emilio Solfrizzi.

Print Friendly, PDF & Email