Free Porn manotobet takbet betcart betboro megapari mahbet betforward 1xbet Cialis Cialis Fiyat
    ARCHIVIO SPETTACOLI

    Le nozze di Figaro, W.A. Mozart, Poska-Bergamasco (2019)

    Titolo: Le nozze di Figaro, ossia la folle giornata

    libretto Lorenzo da Ponte
    tratto da Le mariage de Figaro di Beaumarchais
    musica Wolfgang Amadeus Mozart

    Maestro concertatore e direttore Kristiina Poska
    regia Sonia Bergamasco
    scene Marco Rossi
    costumi Gianluca Sbicca
    luci Cesare Accetta

    Conte di Almaviva Mattia Olivieri
    Contessa di Almaviva Serena Gamberoni
    Susanna Laura Giordano
    Figaro Simone Del Savio

    Orchestra e Coro del Maggio Musicale Fiorentino
    Maestro del Coro Lorenzo Fratini

    Correva l’anno 1786 e il 1 maggio debuttava al Burgtheater di Vienna il primo dei tre capolavori realizzati da Mozart in collaborazione con Lorenzo Da Ponte: Le nozze di Figaro. Il soggetto, tratto dal ben noto Le mariage de Figaro, vergato da Beaumarchais nel 1778, è particolarmente congeniale a Mozart per situazioni e personaggi in gioco che si prestano a un’indagine psicologica in musica senza eguali prima di allora. La partitura è segnata fin dalle primissime battute da una prorompente vitalità: le note iniziali dell’ouverture ci trascinano nella folle journée di Figaro e compagni e da lì in poi la musica acquista un potere tale da diventare essa stessa azione attraverso colpi di scena, travestimenti, tranelli, mancate promesse, rivelazioni inaspettate, amori che provocano turbamento, ma anche nostalgia e tormento, fino al conciliante finale del quarto atto che ristabilirà l’armonia e l’ordine delle cose.

    SGUARDAZZI/RECENSIONI