Free Porn





manotobet

takbet
betcart




betboro

megapari
mahbet
betforward


1xbet
teen sex
porn
djav
best porn 2025
porn 2026
brunette banged
Ankara Escort
1xbet
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com

1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com

1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
betforward
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co

betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co

betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
deneme bonusu veren bahis siteleri
deneme bonusu
casino slot siteleri/a>
Deneme bonusu veren siteler
Deneme bonusu veren siteler
Deneme bonusu veren siteler
Deneme bonusu veren siteler
Cialis
Cialis Fiyat
deneme bonusu
padişahbet
padişahbet
padişahbet
deneme bonusu 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet 1xbet untertitelporno porno
    ARCHIVIO SPETTACOLI

    Naufragium, Antinori-Lippi (2015)

    Titolo: Naufragium

    di Sonia Antinori
    regia Daria Lippi
    con Silvia Gallerano
    e con Sonia Antinori, Daria Lippi

    produzione Malte (Musica Arte Letteratura Teatro Etc.), Teatro Metastasio di Prato, Otse (Officine Theatrikès Salento Ellada) e Faa (Fabrique autonome des acteurs)

    Il discorso di una donna a suo padre, un tempo motore di un movimento studentesco orientato a un mondo di pace e uguaglianza, che giganteggia nella sua assenza come emblema della perdita e del desiderio. È con un’accusa violenta che la figlia si rivolge al padre, ricostruendo come in un rompicapo la sua esperienza politica oggi così inattuale. E mentre il naufragio del titolo denuncia gli esiti violenti di una passione vissuta fino alle estreme conseguenze e il senso di inadeguatezza allude all’inesorabile fallimento di ogni generazione, la ricerca di verità a cui la figlia dà espressione, evoca un paradossale mondo possibile. Il testo, scritto nel 2015 nell’ambito del vasto progetto europeo di teatro testimoniale WISE, attraverso la testimonianza di un intellettuale contemporaneo che ha raccontato la sua biografia come frammento di un più ampio ‘discorso politico’, viene ora affrontato in un nuovo allestimento aprendosi a due artiste italiane di fama internazionale, Silvia Gallerano e Daria Lippi, che coinvolgendo l’autrice, propongono una polifonia in cui la molteplicità delle voci e dei corpi in scena forzi il testo, aprendone il senso e l’accesso anche alla luce delle derive degli ultimi anni.

    SGUARDAZZI/RECENSIONI