ARCHIVIO SPETTACOLI

    Una serata unica, M. Battista (2016)

    Titolo: Una serata unica

    Stagione di spassosi bilanci e di ironiche valutazioni per Maurizio Battista che – sempre al passo con i tempi – propone un’analisi dettagliata degli ultimi cinquant’anni della nostra vita.

    Non proprio un’Agenda Monti, ma certamente una catena di critiche pungenti e di incisivi buoni propositi suggeriti da chi la realtà del quotidiano la sa leggere molto bene.

    Partendo dai sacrifici dei nostri nonni e dei nostri genitori – attraversando provocatoriamente vizi e virtù dei nostri tempi –Battista si svincola dal mondo della politica per ridere con tagliente ironia delle nostre responsabilità, delle scelte che abbiamo fatto negli anni, di come le abitudini sono cambiate, fino alla domanda fatidica: possiamo davvero chiamarlo progresso?

    “Una Serata unica” il titolo che è tutto un programma, perché è una serata davvero unica e irripetibile, come tutti gli spettacoli diMaurizio Battista, sempre basati sull’improvvisazione. “Vado a braccio, la scaletta è solo un’idea di quello che voglio raccontare al pubblico volta per volta, sera per sera – commenta -. Sono un “selvatico”, potrei seguire la stessa scaletta centinaia di volte e il risultato sarebbero centinaia di spettacoli diversi, le mie sono tutte serate uniche.

    SGUARDAZZI/RECENSIONI