Free Porn





manotobet

takbet
betcart




betboro

megapari
mahbet
betforward


1xbet
teen sex
porn
djav
best porn 2025
porn 2026
brunette banged

1337 Emma Dante

0
Emma Dante

Nasce a Palermo nel 1967, ma si trasferisce presto a Catania dove si diploma al Liceo Classico.  Torna a Palermo per iscriversi alla scuola di recitazione di Michele Perriera, ma poco dopo, decide di traferirirsi a Roma per diplomarsi all’Accademia d’arte drammatica “Silvio d’Amico”.

Inizia a lavorare come attrice: dal 1993 al 1995 è nel Gruppo della Rocca di Roberto Guicciardini, ma è attratta da Gabriele Vacis e con lui lavora nel 1995 al Teatro Settimo Torinese in Canto per Torino, un progetto che unisce i gruppi di teatro di ricerca della città. Dalle prove con Vacis eredita la “pratica della schiera”, un esercizio per la capacità di coordinamento del corpo che consiste in un certo numero di passi avanti e indietro da fare in simultanea col resto del gruppo.

Interrompe la carriera da attrice con La rosa tatuata di Valeria Morioni. Torna a Catania e per un periodo (‘96-‘98) e partecipa come cantante a un laboratorio con Cesare Ronconi al Teatro Val d’Oca.

Nel 1995 muore il fratello e, quattro anni dopo, rientra a Palermo per assistere la madre malata: qui ricomincia la sua carriera, ma non più nel teatro tradizionale.

Nel 1999 nasce la Compagnia Sud Costa Occidentale, con, fra gli altri, Manuela Lo Sicco, Sabino Civilleri e Italia Carroccio, che vanno a far parte dello zoccolo duro della compagnia.

Nella città c’è un problema di mancanza di spazi dove preparare gli spettacoli e metterli in scena. Inizialmente la compagnia lavora in un ex-carcere femminile in via Mongitore. Presto, Dante abbandona la recitazione per dedicarsi meglio alla regia.

Cronologia delle opere (in teatro, al cinema, in libreria…):

1999 Il sortilegio

2000 – Insulti

2001  ‘mPalermu: presentato inizialmente come uno studio di pochi minuti per il Premio Scenario, si amplia e viene portato in tournée, vincendo anche il Premio Ubu. Apre la Trilogia della famiglia siciliana (che comprende i successivi Carnezzeria e Vita mia).

2002 – Carnezzeria: anche con questo spettacolo vince il Premio Ubu.

2004 – Vita mia.

2004 – Medea al Teatro Mercadante di Napoli, con Iaia Forte e Tommaso Ragno.

2004 – La scimia

2005 – Mishelle di Sant’Oliva

2006 – Cani di bancata

2007 – Eva e la bambola

2007 – Il festino

2008 – Pubblica il suo primo romanzo Via Castellana Bandiera, edito da Rizzoli.

2009 – Le pulle: dopo questo spettacolo, Lo Sicco e Civilleri lasciano la compagnia.

2009 – La “sua” Carmen inaugura la stagione del Teatro alla Scala di Milano, con la direzione di Daniel Barenboim. Il pubblico è fortemente diviso fra applausi e fischi.

2010 – Anastasia, Genoveffa e Cenerentola

2011 – Gli alti e i bassi di Cenerentola

2011 – Acqua santa 

2011 – Il castello della Zisa

2011 – Ballarini

2012 – Verso Medea, reading della tragedia di Euripide, con musiche e canti eseguiti dal vivo dai fratelli Mancuso.

2013 – Debutta come regista e attrice cinematografica in Via Castellana Bandiera, film tratto dal suo omonimo romanzo del 2008 e presentato alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

2014 – Le sorelle Macaluso, prodotto all’interno del progetto Cities on stages debutta al Teatro Mercadante di Napoli. Con questo spettacolo vince il Premio Le Maschere, il Premio della critica 2014, il Premio Ubu per la regia e il Premio Ubu per il miglior spettacolo 2014.